Otranto è caratterizzata da quartieri collocati al di fuori del centro storico – pensiamo alla zona c.d. 167, ma non solo – dove sono presenti situazioni di trascuratezza e, in taluni casi, di degrado. Si tratta di aree che sembrano abbandonate e non hanno mai modificato la loro destinazione di “quartiere dormitorio”.

Nell’ambito di una più generale riqualificazione delle porzioni periferiche del territorio – di cui si è comunque parlato nei precedenti paragrafi – è nostra intenzione trasferire in questi luoghi una o più funzioni pregiate in modo da attivare un circuito virtuoso che le trasformi in quartieri vitali e curati.

“Le periferie da recuperare per noi non sono solo geografiche ma anche sociali”

Condividi:

Scarica e Stampa:

CONTATTI

NEWS & EVENTI

@2017 Tutti i diritti riservati.